Come risolvere la mancanza di un dente

Se perdiamo un dente a causa di un’inevitabile estrazione, sia perché non ci sono altre possibilità di trattamento che per la parodontite, lo si può sostituire con un impianto dentale oppure con un ponte.

Come fare la scelta giusta?

Dopo aver esaminato la situazione dentale, il dentista propone un piano di cura migliore per il caso che gli si presenta davanti, rispettando naturalmente i desideri del paziente.
Per esempio, se tutti i denti attorno al dente estratto sono sani, è meglio inserire un impianto che limare i denti adiacenti.
Se invece, i denti adiacenti sono stati devitalizzati, danneggiati, oppure sono già stati coperti da una corona e sarebbe bene prottegerli ulteriormente, è meglio fare un ponte.
Parlatene con il vostro dentista; insieme arriverete alla soluzione migliore!

Impianto - Turismo Dentale Martinko, Dentisti Croazia

Se scegliamo l’impianto dentale optiamo per un ancoraggio in titanio, una vite creata apposta che il dentista inserisce nell’osso mascellare o mandibolare con lo scopo di sostituire la radice di un dente.

Hai qualche domanda? Chiedici su Whatsapp!

Whatsapp +385916029426

Dopo il periodo di osseointegrazione (un impianto Straumann necessita di un periodo di osseointegrazione di 4-8 settimane, mentre per gli impianti Low Cost il tempo indicato va dai 3-6 mesi), il moncone originale (dalla stessa casa produttrice dell’impianto) viene posizionato sopra l’impianto e seguito da una corona dentale fatta secondo i desideri del paziente, in metallo – ceramica, zirconio – ceramica o ceramica integrale.

La corona viene poi cementata ossia incollata con degli materiali specifici che la collegano al moncone, oppure viene avvitata all’impianto. La »corona a vite/avvitabile« è una soluzione migliore perché rende eventuali controlli e interventi successivi molto più semplici, sia per il paziente che per il dentista. Questo tipo di lavoro è di solito più costoso e non è sempre eseguibile (per esempio l’impianto dovrebbe essere inserito sotto una specifica angolatura).

Come ricevere un preventivo ?

Impianto 2 - Turismo Dentale Martinko, Dentisti Croazia
I ponti dentali sostituiscono uno o più denti persi.
Vengono prodotti e posizionati a seconda del numero di denti mancanti e possono appoggiarsi sia ai denti naturali del paziente che sugli impianti dentali.Un ponte viene fatto limando i due denti adiacenti (a quello estratto). Dopo la presa delle impronte un ponte su misura del paziente viene creato nel laboratorio odontotecnico, rispettando sempre i desideri del paziente e le possibilità dell’intervento.